SETTE VIZI NAPOLETANI, Gianfranco e Massimiliano Gallo al Teatro Nino Manfredi di Ostia

386

SETTE VIZI NAPOLETANI

Di Gianfranco Gallo

Con Gianfranco Gallo e Massimiliano Gallo

TEATRO NINO MANFREDI

dal 30 novembre al 3 dicembre

 

Tornano al Teatro Nino Manfredi di Ostia i fratelli Gallo. Dal 30 novembre al 3 dicembre sono in scena con Sette vizi napoletani, scritto da Gianfranco Gallo. 

Uno spettacolo di teatro canzone che racconta in modo viscerale e coinvolgente pregi e soprattutto difetti di quel particolarissimo e stupendo angolo di mondo di cui Massimiliano e Gianfranco Gallo fanno orgogliosamente parte.

I sette vizi descritti, sulla falsa riga di quelli capitali, hanno nomi particolari e in gran parte coniati dallo stesso autore: oltre all’immancabile Cazzimma, che in alcuni casi è più una virtù che un vizio, ci sono la Bizzuocaria, la Vittimismeria, la Sfrantummazione, la Maschimeschinità, la Scassoneria e la Gomorra.

I due attori condurranno il pubblico in un tour dentro la Napoli più intima in un percorso che prevede risate, momenti altamente ironici ed altri che inevitabilmente spingono lo spettatore a riflettere e ad emozionarsi.

Tra i pregi vi è sicuramente la musica napoletana, protagonista con diversi brani, tra cui Torna Maggio, Assaie, Qualcosa arriverà, Acqua ‘e rose, e Pace e Serenità di Pino Daniele e A cchiu’ bella cosa di Totò.

“I sette vizi napoletani” è un punto di vista acuto e interessante su tradizioni ed usanze napoletane, sui molteplici aspetti e le mille realtà di una città e di un popolo che ne fanno un unicum nel mondo.

Note biografiche:

Gianfranco Gallo

Debutta in teatro nel 1981 con la compagnia del maestro Roberto De Simone nella quale resta tre anni ed è interprete di Eden Teatro di Raffaele Viviani e poi, nell’ordine, de L’opera buffa del giovedì santo e di Lucila Costante. Negli anni recita al fianco di grandi nomi del teatro partenopeo quali Lina Sastri, Peppe Barra, Marisa Laurito, Rosalia Maggio, Carlo Croccolo, Antonio Casagrande e molti altri.

Dal 2003 è nel cast, come ospite fisso, della soap opera Un posto al sole, nella quale veste i panni di Rocco Giordano.

Gianfranco Gallo è autore di 20 commedie tutte rappresentate e di alcuni musical: Quartieri spagnoli, Napoli 1799, Ti racconto Miseria e Nobiltà. Come regista Gallo ha diretto tra gli altri: Leopoldo Mastelloni, Patrizio Rispo, Carlo Croccolo e Maria Teresa Ruta. Le ultime commedie di Gianfranco Gallo da egli stesso rappresentate sono state Non ci resta che ridere al fianco della Ruta nella stagione 2006-2007 e Ti ho sposato per ignoranza.

Si è cimentato anche come regista e autore di cortometraggi.

Nel 2008 interpreta Gabriele Donnarumma nel film di Marco Risi Fortapàsc, successivamente è nel cast de Il clan dei camorristi su Canale 5 e della fiction Don Matteo 9 su Rai 1. Nel novembre 2015 debutta con la sua nuova commedia È tutta una farsa al Teatro Cilea di Napoli, prima tappa di una tournée italiana. Nel 2016 esce nelle sale il film Indivisibili di Edoardo De Angelis, nel quale recita il ruolo del prete; il film vince il premio FEDIC al 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Dal 2016 interpreta Giuseppe Avitabile nella serie Gomorra.

Massimiliano Gallo

Debutta all’età di cinque anni in teatro e a dieci è già protagonista di diversi telefilm per bambini girati per la Rai. Conseguito il diploma, comincia a recitare presso la Compagnia di Carlo Croccolo. Nel 1988 fonda, insieme al fratello Gianfranco, la “Compagnia Gallo” che vanta numerosi successi teatrali come la “Francesca da Rimini” diretta da Aldo Giuffré.

Nel 1997 Carlo Giuffré lo sceglie per interpretare Mario Bertolini, ruolo che fu di Peppino De Filippo, in “Non ti pago” di Eduardo De Filippo. La stagione successiva interpreta Nennillo in Natale in casa Cupiello, unica edizione senza Eduardo.

Nel 2002 interpreta il “rosso” in “C’era una volta…Scugnizzi” di Claudio Mattone ed Enrico Vaime, vincitore del Premio E.T.I. Miglior Musical Italiano. Nel 2006 con Vincenzo Salemme è il Bello di papà. Successivamente recita in una commedia in due atti sempre di Vincenzo Salemme “La gente vuol ridere”. Nel 2009 Marco Risi lo sceglie per “Fortapàsc”, nel quale interpreta il boss Valentino Gionta. Nel 2010 è Salvatore in “Mine vaganti” di Ferzan Özpetek.

Nel settembre 2011 esce al cinema “Mozzarella Stories” di Edoardo De Angelis. Nel 2011 recita in “La kryptonite nella borsa” di Ivan Cotroneo. Al teatro e al cinema alterna la radio e la televisione. Incide due dischi raccolta, il primo dedicato a Titina De Filippo e il secondo a Raffaele Viviani.

Nel 2015 è tra i protagonisti di Per amor vostro di Giuseppe Gaudino, con Valeria Golino vincitrice della Coppa Volpi a Venezia. L’anno seguente è il capitano della nave di Onda su onda, la terza regia di Rocco Papaleo.

Sette Vizi Napoletani

Di Gianfranco Gallo

Con Gianfranco Gallo e Massimiliano Gallo

 

Teatro Nino Manfredi

via dei Pallottini 10 – Ostia Lido

dal 30 novembre al 3 dicembre

30 novembre ore 21.00

1, 2 dicembre ore 21.00

3 dicembre ore 17.30

www.teatroninomanfredi.it

Per info e prenotaizoni: 06 56 32 48 49

info@teatroninomanfredi.it

Biglietti:

intero: € 24 Platea, € 21 Galleria

ridotto: € 21 Platea, € 18 Galleria

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome