On The Moon è un progetto electro rock italiano, formato da musicisti con background ed esperienze musicali diverse che si uniscono dando vita ad un repertorio di brani inediti e di forte impatto, grazie a sonorità rock unite all’uso dell’elettronica e ai testi in italiano.
Inizialmente nata come band indie rock, nel 2018 pubblica il primo EP “Episodio 1”, ma è nel 2020 che si consolida la formazione attuale, che vede la nuova chitarrista Giorgia Ravanello unirsi ai due fondatori della band Luna Vianello alla batteria e Luca Di Vacri, bassista diventato anche voce principale nella seconda vita del progetto.
Fin dall’esordio la band collabora con l’etichetta discografica Ferrarese Alka Record Label, con la quale insieme a Massaga Produzioni e Manuele Fusaroli si appresta a pubblicare del nuovo materiale nell’autunno del 2020.
“Il Mio Migliore Amico” è il nuovo singolo, disponibile dal 22 ottobre 2020, distribuito da Alka Record Label.

1) Da qualche giorno è disponibile il vostro nuovo singolo “Il Mio Migliore Amico”, volete parlarcene e presentare il progetto?
“Il mio migliore amico” è la dipendenza di una persona, di qualunque tipo essa sia.
È qualcosa che fa stare bene, della quale non si può fare a meno, che si può arrivare addirittura ad amare, ma che allo stesso tempo mortifica, distrugge, rovina la persona che ne è dipendente.
Questo brano parla della relazione che si crea con la propria dipendenza, della sottomissione, dell’assuefazione che questo rapporto fa vivere.
È un brano a cui teniamo moltissimo, soprattutto perché è stato uno dei primi brani scritti con la nuova formazione, e ha segnato l’inizio della nuova vita del progetto.

2) Come è nato questo nuovo brano degli On The Moon?
Il caso ha voluto che ogni componente della band arrivasse da una situazione finita male e con dinamiche molto simili, che fosse in ambito personale, lavorativo ecc.
Volevamo raccontare come qualunque esperienza o relazione possa diventare negativa e danneggiarci, anche quando non ce lo aspetteremmo mai.
Una dipendenza è quasi sempre qualcosa di negativo, e quando non lo è può essere gestita male ed arrivare comunque a rovinare la vita di chi la affronta.
Una menzione particolare per la nostra amica Mariachiara che per un breve periodo è stata la quarta componente della band e ha partecipato attivamente all’ideazione e scrittura del brano.

3) Siete una band attiva da diversi anni, cosa ne pensate della scena musicale nazionale?
Un miglioramento generale è innegabile, abbiamo notato con piacere un rinnovato interesse non solo per il mondo della musica inedita ma anche per la scena alternativa e indipendente.
Basti pensare ad esempio alla partecipazione di Zen Circus e Motta al festival di Sanremo.
Di sicuro c’è ancora molta strada da fare, ma è sempre piacevole constatare dei passi in avanti da una situazione in cui se un artista non veniva visto in tv o sui giornali non veniva considerato.

4) Siete pro o contro ai talent televisivi?
In realtà è difficile avere un’opinione in senso stretto, perchè è un cosa molto distante dai nostri canoni.
Molti la vedono come una scorciatoia, e crediamo sia comunque un atteggiamento poco lungimirante, a parte casi rari non è un ambiente in cui il “tutto e subito” ha lunga vita.
E raramente si vede qualcuno uscire da un talent e non sparire dopo qualche anno o addirittura qualche mese, qualcosa vorrà dire.
Quindi in conclusione si parla sicuramente di una vetrina importante, che però forse non viene usata nel modo giusto.

5) Progetti futuri della band?
Una delle ragioni di vita di questa band è suonare dal vivo, cosa che al momento purtroppo è praticamente impossibile.
Quindi abbiamo sfruttato questo periodo di stop obbligato per dedicarci esclusivamente alla composizione di nuovi brani, l’idea è di includere “il mio migliore amico” in un album, di cui è difficile prevedere l’uscita a causa dell’emergenza che stiamo vivendo, ma che sicuramente verrà pubblicato nel corso del 2021, pandemia permettendo.

6) Come possono mettersi in contatto con voi i nostri lettori e su quali canali si può acquistare il singolo?
Ci trovate su Facebook come “On the Moon” e su instagram e twitter come “@onthemoonland”.
Inoltre è online il nostro nuovo sito www.onthemoonland.com.
Il nostro singolo è ascoltabile su tutte le principali piattaforme digitali: Spotify, Deezer, Amazon Music ecc. ed è acquistabile su iTunes.
Il videoclip de “il mio migliore amico” è disponibile sul nostro canale Youtube.

Spotify https://open.spotify.com/track/0rTf4mzOVQJMsqeaz4uK3t

www.facebook.com/onthemoonland
www.instagram.com/onthemoonland

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here