Double A, pseudonimo di Aalen Sarray, è un rapper e compositore della provincia di Udine. Ex musicista e cofondatore di un gruppo Progressive Rock, nel 2014 decide di scrivere il suo primo testo Rap.

Nel 2016 esce il primo singolo intitolato “Dagli abissi al cielo” composto assieme al suo amico Libero Tonon. Visto il Positivo accoglimento da parte di amici e conoscenti i due decidono di continuare a comporre nuovi brani.

Dopo la pubblicazione di ulteriori canzoni di stampo Rap, Double A pubblica alcune tracce da solista come “Gigolò” e “Furioso”, canzoni che rappresentano i primi lavori sperimentali dell’artista. Verso la fine del 2018 si cimenta nella produzione di brani di stampo techno ed EDM e pubblica il singolo “Don’t Wanna Sleep” tramite l’etichetta Dancera Records.

Nel 2019 torna la collaborazione Double A e Mr. Tone con la pubblicazione del singolo “Intorno A Te” di genere Rap/EDM. Il duo inizia a mostrarsi al pubblico nella città di Torino, dove in occasione del concerto di Inoki, i due aprono il concerto assieme ad altri rapper emergenti. Nello stesso anno esce il Video Ufficiale del singolo omonimo dell’artista: Double A – Double A, nel quale si può vedere l’artista recitare la parte di un giocatore di Poker contro un manichino.

In occasione del concerto di Salmo a Lignano nel mese di agosto, Double A pubblica un Remix di “Lunedì”, traccia del nuovo album dell’artista di fama nazionale.

Preludio Meccanico” è il nuovo singolo del rapper udinese, disponibile dal 16 febbraio 2021 su tutte le piattaforme digitali e dal 19 febbraio in rotazione radio e video, pubblicato e distribuito da (R)esisto.

1) Da qualche giorno è disponibile il tuo nuovo singolo “Preludio Meccanico”, vuoi parlarcene e presentare il progetto?
Preludio Meccanico è un brano che definirei Rap /Sperimentale perché, pur essendo i versi cantanti con delle rime, il brano presenta elementi come ritornelli solenni, voci ritmiche, e cambi di atmosfera che sono tipiche di un approccio a mio avviso “sperimentale”. Ho voluto (come spesso succede) uscire dai canoni del Rap classico anche perché in realtà provengo da un genere (il Progressive Rock) dove sperimentare è all’ordine del giorno. In questo caso poi l’intro di sintetizzatore proviene da un idea che avevo per un brano che stavo componendo (ormai 8 anni fa) per il mio gruppo Progressive Rock. Il brano vede protagonista una “macchina da guerra” metà umana immersa in un campo di battaglia.(campo che viene ricreato attraverso suoni di esplosioni e di spari di fucili).

2) Quale messaggio veicola la canzone?
L’idea della macchina da guerra, e da lì tutto il resto, nasce dal fatto che molte volte un artista non può fare a meno che portare a vanti a spada tratta il suo progetto e la sua visione e ciò non può discostarsi dal compiere ripetutamente qualsiasi tipo di operazione volta a tal fine. Nell’incertezza della musica come scopo di vita, a volte non si sa se un’azione o operazione sia giusta o sbagliata, profittevole o meno, positiva o negativa per il raggiungimento dello scopo, ma comunque bisogna darsi da fare. Bisogna farla! Bisogna fare, ripetere, fallire e di nuovo fare. È proprio questa la “condizione in automatico”, condizione che deve portare ad essere distaccati da qualsiasi dubbio o esitazione per quanto riguarda le azioni che si andranno ad eseguire. Proprio come una macchina. Una macchina non si chiede il perché delle operazioni che esegue, le esegue e basta. Poi credo che ogni artista si possa immedesimare come “salvatore della patria” che tenta sia di distinguersi dal resto della società, sia di rendersi protagonista di una grande missione. Facendo ciò però non può che incontrare i “nemici” che ostacolano il suo percorso. Questi possono essere visti sia come le infinite difficoltà che si possono incontrare lungo il cammino, sia come tutti coloro che assumono atteggiamenti ostativi verso la propria “missione”.

3) Sei una artista attivo da diversi anni, cosa ne pensi della scena musicale nazionale?
Che non mi appartiene e io non appartengo alla scena musicale nazionale attuale.

4) Sei pro o contro ai talent televisivi? 
Contro.

5) Progetti futuri?
Ho finito di comporre un brano di musica elettronica pura, senza testo e sono prossimo alla pubblicazione. Oltre a ciò sto componendo altri brani sempre con uno stampo sperimentale per confermare un po’ quello che sarà il mio genere. Sto componendo delle tracce per formare un EP. In più mi sto anche preparando per i live in caso ci sia la possibilità di suonare in giro i miei brani. È il mio desiderio più grande!

6) Come possono mettersi in contatto con te i nostri lettori e su quali canali si può acquistare il singolo?
Possono mettersi a contatto con me tramite:
Instagram @doublea_official_music
Facebook: Double A Music / Aalen Sarray
Email: DoubleAOfficialMusic@gmail.com

Il singolo lo potete provare su Spotify Intitolato Preludio Meccanico.
Link https://open.spotify.com/track/6dU1sSfAWQKyDgYdMTxKuE?si=8fc150111a2944e2

Oppure c’è Il video Ufficiale Su YouTube
Link: https://youtu.be/E0_fNwtbpC8
Si può acquistare su Apple music ed è presente anche su tutti gli altri Store digitali.

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome