Il manicomio di Malta

Nulla Die Edizioni

I commenti dei lettori:

“Davvero una storia avvincente! I particolari ti fanno immaginare le caratteristiche dei personaggi e dei luoghi raccontati nel romanzo. L’ho comprato dopo aver letto la trama ed anche alcune recensioni che mi hanno incuriosita. Ora posso dire che la mia curiosità è stata ampiamente soddisfatta. Complimenti all’editore ed all’autore. Ai lettori/lettrici, come me, dico: consigliato!”

“Trama intrigante, lineare e scorrevole, capace di catturare l’attenzione fino al termine della lettura;
Descrizione degli eventi e dei personaggi accurata in ogni minimo particolare;
Ambiente cupo, misterioso e incredibilmente suggestivo (sì, l’aggettivo è azzeccato. Perché è come se vivessi la storia in prima persona).
Vieni sopraffatto dall’ansia, dal dubbio e dalla curiosità…”

“Un romanzo consigliatomi da altri miei amici che lo hanno acquistato e, naturalmente, letto.
Be’, che dire: avevano ragione.
Degno dei migliori romanzi thriller/gialli a tema noir e poliziesco.
Complimenti vivissimi al giovane autore, al quale auguro una carriera piena di successo.
Con la speranza che sia già all’opera per un secondo capitolo…
5 stelle, e anche più!”

“Mi hanno regalato questo libro pochissimi giorni fa. Se devo essere sincera, per essere uno scrittore esordiente, ha messo su un’ottima storia ed una trama avvincente. In pochi giorni l’ho terminato proprio perchè il racconto riesce ad assorbire pienamente il lettore. Che dire: di certo non mi aspettavo fosse un così bel romanzo. Consigliato!”

 

Un anno fa sono scomparse due persone: Andrew Robinson e Benjamin Smith. Nessuno sa dove siano. Nessuno sembra dar peso alla loro scomparsa.  L’agente speciale Harry White ha deciso di cercarli. Ma ora vorrebbe non averlo mai fatto.

Vito Flavio Valletta nasce a Capua (CE) nel 1991. Laureato in Biotecnologie e specializzando in Biologia presso l’Università degli Studi Federico II di Napoli, è appassionato di teatro e recitazione. 

Il Manicomio di Malta è il suo romanzo di esordio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome