Le interviste di Vincenzo Fiore a Massimo Adinolfi, Franco Arminio, David Benatar, Massimo Cacciari, Franco Cardini, Cristiano De Andrè, Maurizio Ferraris, Massimo Fini, Juan Martin Guevara, Umberto Guidoni, Valerio Magrelli, Aldo Masullo, Luca Mercalli, Paolo Nespoli, Piergiorgio Odifreddi, Sotirios Pastacas, Massimo Recalcati, Francesco Remotti, Carlo Rovelli, Francesco Sabatini, Nicola Vacca, Aldo Maria Valli.

L’intervista è il metodo più antico d’indagine, un metodo che comunica per concetti. Quale valore si può attribuire nel tempo dell’immagine all’intervista? Sicuramente quello di fermare l’immagine, renderla chiara e comprensibile.

È proprio questo il lavoro che Vincenzo Fiore fa attraverso le sue interviste alle eminenti voci del nostro tempo. In una società dove tutto è in movimento, Fiore come un attento artista del puntinismo, accostando punti di vista diversi, costruisce una chiara e nitida figura del nostro tempo.

Vincenzo Fiore scrive per le pagine culturali del The Post Internazionale e del Quotidiano del Sud e collabora con diverse riviste.

Fra i maggiori esperti di Emil Cioran, Fiore ha scritto la prima biografia integrale in lingua italiana dedicata al pensatore romeno Emil Cioran. La filosofia come de-fascinazione e la scrittura come terapia (Nulla Die, 2018).

Su Cioran ha scritto anche numerosi saggi, articoli e ha tradotto diverse lettere e interviste molte delle quali pubblicate in Ultimatum all’esistenza (La Scuola di Pitagora, 2020).

Per Nulla Die ha pubblicato anche il romanzo Nessun titolo (2016).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here