IN TRE. Il nuovo spettacolo delle Ladyvette, di Teresa Federico, Fausto Brizzi e Lillo Petrolo. Al Teatro La Cometa dal 5 al 24 marzo

66

 

Stagione teatrale 2018 | 2019   #seguilacometa

TEATRO LA COMETA

5 | 24 MARZO 2019

Bis Tremila srl e Carpe Diem produzioni presentano

Ladyvette (Teresa Federico – Valentina Ruggeri – Francesca Nerozzi )

 

IN TRE

 

di Teresa Federico, Fausto Brizzi e Lillo Petrolo

 

regia Massimiliano Vado

direzione musicale Roberto Gori

scene Mauro Paradiso

musiche Roberto Gori e Andrea Filippucci

aiuto regia Chiara Della Longa

coreografie Irma Di Paola e Francesca Nerozzi

assistente alle coreografie Francesco Cariello

voce off Lillo Petrolo e Michela Andreozzi

grafiche Alessandro Zingaro

supervisione artistica Lillo Petrolo

 

Dopo lo strepitoso successo della passata stagione, tornano al Teatro della Cometa dal 5 al 24 marzo, Teresa Federico, Valentina Ruggeri, Francesca Nerozzi ovvero Ladyvette con il nuovo spettacolo IN TRE, scritto a sei mani da Teresa Federico, Fausto Brizzi e Lillo Petrolo, per la regia di Massimiliano Vado. La direzione musicale è di Roberto Gori. A coordinare il tutto è la direzione artistica di Lillo Petrolo. Scene di Mauro Paradiso

Tre giovani attrici e cantanti si incontrano per caso ad un provino per un progetto non molto chiaro e che si rivelerà essere una grande fregatura. Nel trovarsi a condividere un’esperienza particolare, le tre iniziano a conoscersi meglio e a diventare amiche, svelando ciascuna il proprio carattere e le proprie debolezze. Ed è proprio sulla loro goffaggine femminea che nasce l’idea di restare insieme e di provare a riscattarsi con la vita e con la carriera. Nasce così, a poco a poco, un trio scalcagnato, fatto di tre differenze apparentemente inconciliabili ma che non possono più stare separate. La loro vita inizia a cambiare sotto i loro occhi e dai primi successi nascono conflitti, litigi, ripicche e dispetti vari. Cosa siamo disposti a fare per ottenere quello che vogliamo dalla nostra vita? Su quali “cadaveri” siamo disposti a passare? Intorno a loro le pareti si piegano sotto il peso del loro sentirsi perennemente inadatte, ma il talento e un po’ di fortuna continuano a spingerle verso palchi prestigiosi, finché non incontreranno l’uomo che cambierà per sempre il loro destino. In meglio? In peggio?  Partendo dalle tre protagoniste, passando per gestori di bar, pianisti, mamme ingombranti e discografici, ci ritroveremo di nuovo ad assistere al destino di tre ingenue sognatrici, tutt’altro che sveglie. Circondate da prestigiosi ospiti, che si presteranno a interpretare le voci di vari personaggi, anche questa volta, la vita de Ladyvette si rivelerà un buffo incubo, mentre cercano di sfidare i piani alti del mondo dello show business per scoprirsi del tutto impreparate. Scritto da Teresa Federico, Fausto Brizzi e Pasquale Petrolo e il tutto rigorosamente con musiche dal vivo e originali, composte da Roberto Gori. Riusciranno le nostre tre Divette a sfangarla questa volta?

Note di Regia

“La presenza di una linea registica nello sviluppo di uno spettacolo musicale non è mai un dato scontato, anzi spesso si sottovaluta il bisogno attenzionale di cui necessita una creatura scenica così complessa. Le necessità prime sono di tipo strutturale, sia perché le tre interpreti meritano un palco adatto alle loro potenzialità, che perché tradizionalmente ci si è non poco adagiati sugli stilemi esteri, che per il pubblico italiano risultano vagamente ostili e algidi. In questo spettacolo, perciò, si fondono, consapevolmente, numerose energie potenziali e più possibilità espressive, convivono teatralmente musica e comicità, abilità canore e profonda introspezione. Non è una storia ma il paradigma delle storie. La tentazione del potpourri è del tutto vanificata dall’accavallarsi immediato di dialoghi e canzoni, imitando più la tradizione gaberiana che quella americana, e l’alternarsi di stili canori anche antitetici annienta qualsiasi tipo di paragone. Per disegnare la parabola che porta tre attrici a diventare le acclamatissime “Ladyvette” ci si affida all’elasticità icastica di Teresa Federico, Valentina Ruggeri e Francesca Nerozzi, puntando senza limiti, sulla loro duttilità, e facendole accompagnare dalla sempre presente tessitura musicale di Roberto Gori al pianoforte. Il lavoro più difficile è quello di renderli sublimi, svelti, perfetti, come lo swing.”

Massimiliano Vado

 

Dice Fausto Brizzi

“Difficile che qualcuno mi faccia ridere. Far ridere è il mio lavoro. Sarebbe come far spaventare Dracula. Ladyvette ci sono riuscite e mi hanno conquistato. Scoprire poi che il loro “mentore” era il mio amato Lillo è stato il passo decisivo. A quel punto è stato inevitabile scrivere per loro e tornare così a fare teatro dopo tanti (troppi) anni. Buon divertimento!”

Direziona artistica di Lillo Petrolo

“Il senso di questo spettacolo è risate e musica, Ladyvette sono tre attrici con il talento e i tempi comici adatti ad un format di questo genere, come in Italia se ne vedono pochi” 

Direzione Musicale di Roberto Gori  

“Scrivere musica per Ladyvette vuol dire sfidare 3 talenti straordinari, capaci di interpretare la comicità in ogni sul sfaccettatura senza mortificare la tecnica del canto armonizzato a tre voce.” 

 

 

 Mettetevi comodi e seguite la Cometa, vi aspettiamo nella nostra casa, nel Salotto Buono di Roma. #seguilacometa #teatrocometa

Teatro della Cometa  – Via del Teatro Marcello, 4 – 00186
Orario prenotazioni, vendita biglietti e info per apericena:  dal martedì al sabato, ore 10:00 -19:00 (lunedì riposto), domenica 14:30 – 17:00 – Telefono: 06.6784380

Orari spettacolo: dal martedì al venerdì ore 21.00. Sabato doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Domenica ore 17.00. Costo biglietti: platea 25 euro, prima galleria 20 euro, seconda galleria 18 euro.

Riduzioni per lettori di Media&Sipario, Culturamente, Saltinaria e per gli ascoltatori di Radio Italia

________________________________________

Ufficio Stampa Teatro della Cometa

Agenzia Maya Amenduni – @Comunicazione

Maya Amenduni
+39 392 8157943
mayaamenduni@gmail.com

https://www.facebook.com/MayaAmenduni

________________________________________

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome