Achille ha reso disponibile il suo nuovo singolo, “Silenzio”, con la collaborazione di Stefy Evita e noi gli abbiamo chiesto di svelarci qualche dettaglio in più.

– C’è una persona che non ha mai smesso di credere in te?
Senza pensarci nemmeno un secondo, la persona che non ha mai smesso di credere in me è mia mamma.
È la mia forza, ogni volta che sto male, che voglio mollare tutto lei mi supporta e mi sopporta, mi aiuta in tutto.
Devo ringraziare solo lei, se in questo momento sono qui a scrivere perché è stata più di una mamma.
Mi ha preso dai capelli dalla strada e mi ha reso un signore, si è fatta in quattro per me, ha ricoperto tutti i ruoli possibili e immaginabili. Grazie di tutto.

– Dopo il “Silenzio”, per te cosa viene?
Il “Silenzio” è tutto, ti porta serenità, malinconia, momenti di riflessione, ti fa anche sentire tutti i tuoi mostri interiori, in poche parole è essenziale.
Le persone che stanno in Silenzio sono persone intelligenti e la maggior parte delle volte il Silenzio viene usato da persone che nella vita hanno sofferto molto.
Dopo il “Silenzio” sicuramente viene la frase “Mai più” a tutto ciò che ho fatto, alle sofferenze e a tutti gli sbagli.

– A livello di produzione del brano, come hai lavorato?
Il brano è stato cambiato tantissime volte, perché ogni volta che lo ascoltavano con il mio producer G- La Spada cambiavano sempre qualcosa per farla diventare sempre più bella.
Il lavoro di squadra, l’enfasi e il mood dello studio è fondamentale per far uscire un buon prodotto.

– Hai un sogno che vorresti realizzare nel 2021?
Fare arrivare la mia musica sempre a più persone e soprattutto ripagare tutti i sacrifici che ha fatto e continua a fare mia mamma. Abitiamo dai miei nonni da quando sono piccolo, quindi il mio più grande sogno è comprare una casa per me e mia mamma, perché arrivi ad un punto che hai bisogno di spazi ed abitare in una casa di 90 mq in sei persone non è il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome