«Ecco, questa è Via Toledo. Ora comincia Napoli!»

Alla ricerca di Sophia è un lungo monologo, una lettera che il protagonista traccia nella sua mente, dialogando con una Sophia Loren immaginaria eppure presente in ogni parola, come una perfetta e saggia compagna di viaggio. E il viaggio che Fabio compie attraverso il nostro Paese, attraverso le sue bellezze, le sue contraddizioni, le sue parlate, è pieno di luoghi e persone che meritano un posto nel cuore dei lettori: Umberto il romano, Vincenzo l’ex galeotto, Titina la prostituta più richiesta di Napoli, il maestro Tesori di Venezia, e numerosi altri incontri che serviranno a capire che “non si scappa facilmente dal sud”. Indimenticabili anche le descrizioni della sua Calabria, la vera patria del protagonista di questa storia, il “ritorno alla vita” che lo aspetta dopo il suo viaggio straordinario.

 

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome