Abbracci senza più distanza,
uscire al buio nella notte scura.
Stringerci in cerchio nella danza,
tendere la mano senza più paura.
Mangiare la pizza con le mani,
fare l’amore sulla sabbia bagnata.
Passarsi una birra senza pensare al domani,
correre a piedi scalzi nella notte stellata.
Vivere come se fosse l’ultimo giorno,
cenare allo stesso tavolo in trentatré.
Portare nel cuore chi non ha fatto ritorno,
pensare ogni istante di essere un Re.
Sorridere senza bavaglio sul viso,
parlare ai nonni senza sentirsi untori.
Mettere il rossetto sul nostro sorriso,
lasciare sulla pelle salva e umori.
Ci auguro questo per il 2021!
Lasciamoci tutto dietro di noi.
Buon anno a tutti brindiamo al futuro!
È passato l’anno di vittime ed eroi.
 
Marika Campeti

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome