Zak Munir in radio dal 13 Dicembre con il singolo “Io e Te”

5

Dal 13 Dicembre in radio, il nuovo singolo del cantautore romano Zak Munir, già disponibile nei digital store. “Io e Te” è il brano che più si distacca dalle sonorità del cantautore di origini marocchine, ripercorrendo il classico sound del cantautorato italiano anni 60 in una chiave moderna. E’ stato scritto insieme a Chrstian D’Errico (musica), in un momento di profondo cambiamento dell’artista, sia nell’animo, che nello scrivere le sue canzoni. Parla della semplicità di una vita vissuta con i suoi difetti e le sue piccole incertezze. Trovarsi catapultati in un mondo fantastico e poter fare con l’amore qualcosa di forse impossibile. Il sentirsi libero di esprimere le proprie sensazioni rende la canzone autentica, nei modi in cui l’espressione del volersi bene supera ogni pregiudizio. “La può cantare chi sa veramente amare”. Mix e mastering sono a cura di Mauro Meddi.

Biografia

Zakaria Mounir, questo è il suo vero nome, nasce a Roma nel 1989 da genitori marocchini, padre orologiaio e madre casalinga. Cresciuto in una famiglia numerosa, Zak ha 5 fratelli di cui una sorella gemella. Frequenta la scuola superiore di cine-tv “Roberto Rossellini” e per due anni frequenta la scuola di recitazione “Fondamenta”. Durante gli studi, all’eta’ di 15 anni, la frequentazione di amici musicisti lo avvicina alla musica e apprende la tecnica del “Beatbox”. Impara i rudimenti della registrazione, metriche e ritmo della musica “Hip-Hop” e “Rap”, e, all’età di 18 anni registra i suoi primi pezzi che non verranno mai pubblicati. Nel 2008 Zak forma il gruppo “Antitodeath Boyz” con il suo miglior amico, il rapper Bekaye, ed insieme creano un marchio di streeatwear denominato “Antitode”. Nel 2013, Zak e Bekaye, pubblicano il mixtape “Antitode Kingz of Sparta Vol.1” ed iniziano ad esibirsi in vari locali underground di Roma.  Nel 2014, in Gennaio, Roma, e in particolare la parte Nord della Capitale dove lui e la sua famiglia abitano, viene colpita da una forte alluvione che toglie a lui, e ad un intero quartiere, abitazioni, automobili e ogni cosa. L’Artista e’ fortemente colpito dalla tragedia e in una sola notte scrive il brano “Lacrime di Fango” che, con grande sacrificio, diventa anche un videoclip disponibile nella sezione Media del sito ufficiale. Il pezzo si guadagna l’attenzione di molti addetti ai lavori (“IL Messaggero”, “Il Tempo”, “La Repubblica”, radio e tv locali) e l’Artista viene invitato al Campidoglio per ricevere un riconoscimento dal Sindaco, per l’impegno sociale e di denuncia contenuti nella sua opera.  Nello stesso anno dopo Zak decide di aver acquisito l’esperienza e il materiale sufficiente per realizzare il suo primo singolo da solista “Angeli e Demoni”, che darà anche il nome al suo primo album che verrà pubblicato nel 2015. Nel 2016 pubblica il Singolo “Tu io Noi” con delle sonorità molto più pop e pragmatiche rispetto alle sue produzioni precedenti. Nel 2018 pubblica Il singolo “Soldi e Gioielli”. L’8 Dicembre 2019 esce su tutte le piattaforme digitali il suo nuovo singolo “Io e Te”. Attualmente l’Artista è impegnato in sala di registrazione per la stesura di nuovi brani che daranno vita ad un nuovo album.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome