NIGRA – “SENZA LUNA”, POCHI GIRI DI PAROLE E UN’ISPIRAZIONE POP-PUNK ALLA BASE DEL NUOVO SINGOLO PRODOTTO DA WHOISGABCO

L’artista tarantino Nigra pubblica il suo nuovo singolo “Senza Luna”.

Il brano rappresenta una nuova tappa del percorso Emo-Trap che da due anni accompagna il giovane autore. In questo caso, la sonorità d’ispirazione è quella pop-punk, con un tocco di innovazione che afferma uno stile inconfondibile e originale.

Volendo riassumere in due parole il contenuto del brano, queste sarebbero “Fuck Totum”, è una ribellione emotiva e mentale contro gli schemi preconfezionati che il più delle volte ci vengono imposti

Due minuti e diciassette secondi di musica diretta, senza giri di parole, scritta durante la quarantena e ispirata ad amicizie nate in un periodo nel quale non era possibile stare per strada e l’unico contatto col mondo esterno era la luna. Come per il precedente singolo “Con Me”, la produzione del pezzo è affidata a Whoisgabco.

Anche il video rappresenta la natura dei rapporti che si creano nella vita: amicizie, amori e bullismo. Situazioni che ognuno ha vissuto almeno una volta negli anni. La protagonista del video è una ragazza che vive le sue giornate circondata da persone prepotenti e ostili che tentano in tutti i modi di farla sentire sbagliata e cambiarla. Lei è metaforicamente alla ricerca della sua luna e il suo unico rifugio è la musica: questa le permette di non sentire il dolore per quello che le accade.

Niccolò Gravina, in arte Nigra, nasce nel 1996 a Taranto. Fin da bambino inizia ad appassionarsi all’arte in generale: dalla pittura alla recitazione, dal disegno alla musica. A 10 anni inizia a scrivere i primi brani, cercando di mettere in pratica ciò che studia e ascolta. Negli anni definisce il suo stile e matura artisticamente. Nel 2021, dopo la firma con Sorry Mom! pubblica il singolo “Con Me”, seguito dall’ultimo “Senza Luna”, entrambi prodotti da Whoisgabco.

video link: https://www.youtube.com/watch?v=hha_OowoXaU

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here