STICK AGAINST YOUR NECK – “STAIN”, IL RACCONTO DELLA DIFFICOLTÀ DI LASCIAR ANDARE QUALCUNO DOPO UNA ROTTURA

“Stain” è il nuovo singolo della band bolognese Stick Against Your Neck. Lo stile viaggia tra pop-punk ed emo, catturando perfettamente il significato del brano.

Questa Composizione è di fatto uno sfogo, un tentativo di liberarsi della frustrazione schiacciante derivante da situazioni difficili. Nello specifico, “Stain” racconta della rottura di una relazione tra due persone, con una delle due incapace di lasciar andare l’altra e quindi continuamente vittima del suo ricordo.

Con un sound potente e compatto, la produzione di Luca Incerti dona al pezzo una grande intensità, sfruttata per rendere il singolo e, soprattutto, il suo messaggio alla portata di tutti.

Il video mostra scene di una giovane coppia in contesti urbani, attraverso queste vediamo spaccati della loro storia che finisce per deteriorarsi. Alternate a queste immagini, quelle della band che eseguisce il brano con energia in un’ambientazione interna decisamente underground.

Gli Stick Against Your Neck sono un gruppo pop-punk/emo di Bologna. Il progetto nasce nel 2017 dal chitarrista Jams, che inizia a reclutare i suoi amici con l’idea di formare una band. Il primo ad unirsi è Andrea, alla batteria, seguito da Manuel, bassista della band. Antonio, prima chitarra ritmica e ora chitarra solista, è arrivato a completare la formazione subito dopo.

Nel 2019 la band pubblica il singolo “Hopes” anticipando l’uscita dell’EP “You’re not the one to blame”.

Nel 2020 pubblicano i singoli “Kentucky Fried Chick” e “On My Own”. Nel 2021 arriva la firma con Sorry Mom! con la quale la band pubblica i singoli “Hooley” e l’ultimo “Stain”.

video link: https://www.youtube.com/watch?v=4qgcoygMIAc

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here