Una valanga digitale di ritmo per questo brano il cui titolo è sicuramente un richiamo all’antica unità di misura dell’esposizione alle radiazioni ionizzanti.

Roentgen è un’opera complessa, tutta da interpretare, dove è possibile assaporare moderna elettronica, in ampia gamma, unita ad ambienti che richiamano il remix style del millennio.

In cuffia è un’istigazione all’immaginazione e ci proietta, nell’immediato, in una realtà virtuale dove il limite è proprio la nostra fantasia.

Una progressive house che può diventare il loop di una nostra esperienza mentale che parte già al culmine del beat senza far mancare l’introduzione di ulteriori livelli sonori ed effetti col passare dei giri.

Roentgen è il sottofondo ideale per una festa a luci soffuse ma anche per una game session con simulatore spaziale, che tiene alto il livello di eccitazione grazie al suo incessante stimolo al movimento e al mind working.

L’ultimo lavoro di Sonic Radiation (all’anagrafe Todd Last) merita un impianto stereo con gli attributi per rendere al massimo e per mandarvi in trance… non siate avari di volume per questo pezzo dal sound cristallino e coinvolgente!

Il suo nuovo singolo si intitola “Roentgen”, singolo in uscita il 20 novembre 2020 su tutte le piattaforme digitali.

Video di “Roentgen”: https://www.youtube.com/watch?v=DpzsxEpnrRs

Link Spotify: https://open.spotify.com/album/3a2hg68WyEvYFX5mp1Y4Th

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here