Il 6 giugno è uscito su tutte le piattaforme digitali “NADIRA” (Believe), il nuovo singolo di KABO.

Il brano “Nadira” è tratto da un fatto reale. Racconta la storia di un venditore di rose

pakistano, di nome Abdul Wahaab, che lavora a Milano. La canzone racconta la sofferenza e il coraggio di un uomo che ha attraversato il mondo per amore di sua moglie Nadira e dei suoi figli. L’epilogo della storia è purtroppo tragico. Abdul viene investito mentre percorre la città in bicicletta, con le sue rose nel cestino.

 

Dice l’artista a proposito del brano: «Il brano è ispirato ad una fatto realmente accaduto che mi ha particolarmente colpito: la reazione della comunità davanti alla morte di Abdul Wahaab, un uomo con grande spirito di sacrificio nei confronti di moglie e figli, ma non solo. Amici, conoscenti e paesani si sono stretti attorno alla famiglia portando aiuti economici, affetto e sostegno. Un raro esempio di umanità e amore incondizionato verso il prossimo, in netta controtendenza con l’aria pregna di razzismo e discriminazione che respiriamo quotidianamente. Ho pensato fosse bello e importante raccontare questo fatto, così è nata “Nadira”. L’obiettivo del brano è sicuramente sensibilizzare chi ascolta all’accettazione e alla comprensione del “diverso”. Penso sia estremamente rilevante raccontare storie di persone invisibili, relegate ai margini della società. Conoscere queste storie ci permetterebbe di capire qualcosa in più sugli esseri umani, e probabilmente potremmo addirittura puntare a essere delle persone migliori.»

Il videoclip di “Nadira” mostra il percorso di una rosa, soggetto della storia, acquistata da un venditore di fiori pakistano che passa di mano in mano tra persone diverse e apparentemente lontane, opposte tra loro. Il significato è racchiuso in un messaggio di amore e uguaglianza tra gli esseri umani. Il clip è volutamente girato in modo semplice e immersivo, dando possibilità all’osservatore di captare il messaggio in modo chiaro e sincero.

 

Guarda “Nadira” su YouTube

Ascolta “Nadira” su Spotify

 

Biografia

Kabo, pseudonimo di Andrea Caracciolo, è un rapper e cantautore italiano nato a Legnano (MI) nel 1990. Artista capace di passare dal rap puro a groove più morbidi e sofisticati, è riconosciuto per l’originalità, la sincerità e la ricercatezza dei testi, in cui concentra introspezione e storie di denuncia sociale. Presente dalla fine degli anni 2000, ha all’attivo

diversi progetti musicali come solista e in band. Tra questi collabora con Dj Myke per l’ep “Soli Notturni”, e con Big Fish e Marco Zangirolami per il brano “La Ragazza di Vetro”. Pubblica l’ep “Diorami” con Irma Records e si classifica alle fasi finali del premio nazionale Fabrizio De Andrè. Molto presente sui palchi a livello locale e principalmente nel milanese, ha più volte aperto concerti ad artisti noti nel panorama rap italiano e internazionale. La sua produzione artistica mescola rap e musica d’autore, portando l’attenzione su temi di denuncia a favore degli ultimi e ponendo in primo piano il pensiero critico, provando a raccontare le luci e le ombre del nostro tempo con l’obiettivo preciso di creare musica non solo per le orecchie, ma per l’anima.

Il 6 giugno 2021 esce su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo, “Nadira”.

 

Facebook | Instagram

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here