“Mother Goes Plastic”, il nuovo album di Lùcafall

77

E’ uscito il 30.11.2018, edito da Revubs , il nuovo album di Lùcafall dal titolo “Mo-ther Goes Plastic“. “Plastic Mother è maliziosa. Plastic Mother è raffinata. Plastic Mother è bizzarra. Plastic Mother è dotata di lunga memoria.”.

Meditato e totalmente composto nella dimensione della propria stanza, cardine del flusso creativo e spirituale dell’artista, il disco è una sorta di cammino da intraprende- re assieme all’ascoltatore. L’autore mira a riflettere sulla differenza tra la realtà dei fatti e una percezione invece distorta e soltanto apparente delle cose.

“Giunti alla metà dei vent’anni è difficile capire cosa si stia vivendo, cosa si stia sognando, cosa si stia sperando, cosa ci si possa aspettare. Si sta tra le quattro mura che ci parlano, ci cullano, creano i nostri demoni”. Le liriche oscillanti tra desiderio, sogno, sconforto e follia sottolineano queste dina- miche intime, condivise in qualche modo da ognuno. L’intero disco ruota attorno a questo tema, condito da sonorità a tratti ambient-glitch che contribuiscono a creare un’atmosfera in generale soffusa, pungente quando necessario, ammiccante alla psi-chedelia e al progressive.

“Il pop e l’elettronica incorniciano e orchestrano la miriade di altre influenze e di altri mondi musicali che percorrono questo disco, databili sin dai primi anni ‘60 fino a ieri”. Dal disco sarà estratto un singolo, “Janice”, in uscita il 16.11.2018. Del brano è stato anche realizzato un videoclip, totalmente in accordo con lo spirito leggero ma pro- fondamente introspettivo del disco. Nel clip l’autore si trova alle prese con un viaggio in bicicletta reso interessante dai frutti della sua stessa immaginazione, in un cor- to che pare anche un tributo ad Albert Hoffmann e alle sue scoperte nell’ambito della psichedelia. “Un viaggio alla ricerca dell’identità della madre dei propri pensieri: si scopre in-fine che risponde al nome di ‘Plastic Mother’”.

CREDITS:

Prodotto da Antonio Patané, Lùcafall e Revubs

Registrato, mixato e masterizzato da Antonio Patanè presso il Merlin Digital Studio di Rimini

Assistente studio: Ivan Barbari Progettazione grafica: Reg Mastice Foto: Samuele Ramberti

Videoclip: Francesco Agostini, con animazioni di StefanoTeseiPromozione e distribuzione:RevubseWorilla- Press&Promotion

LINE-UP DISCO:

Lùcafall – voce, chitarre, synth, batteria (traccia10)

Francesco Paci – chitarre

Lorenzo Degli esposti – basso

Giulio Serafini –batteria

Simone Oliva – chitarra solista (traccia 8)

Antonio Patanè – tastiere, synth, drum machine, programmazioni

TRACKLIST:

1. Subway
2. PlasticMother
3. ClosingCredits
4. Janice
5. Glory Line
6. Bright
7. RadioMoonchild
8. VoiceOfWail
9. Caterpillars
10. Madness(Again)
11. Beginners
12. TheMiracle

CONTATTI SOCIAL ARTISTA:

Facebook: https://www.facebook.com/lucafallmusic

Instagram: https://www.instagram.com/lucafall

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome