* In difesa della scuola pubblica, come associazione Infanzia e Adolescenza “G.Rodari” vogliamo segnalare il disagio che si viene a creare in molte famiglie della città di Cosenza in seguito alla mancata erogazione dei ticket mensa per il servizio di refezione scolastica.

I problemi iniziano la mattina del 23 ottobre 2017 trovando l’ufficio ticket chiuso 
Molti, hanno preso permessi trovando l’ufficio chiuso ” causa malattia del personale” … Tutto questo per tre giorni. IL terzo giorno, i genitori hanno protestato davanti l’ ufficio comunale e sono intervenuti vigili.
Successivamente l’otto febbraio 2018 nuovamente i genitori si sono trovati e una persona attaccava il manifesto
ad affrontare lo stesso problema tecnico e cioè l’ufficio restava chiuso per mancanza di personale.
Hanno riaperto il 13 febbraio 2018 con un solo impiegato e dopo sei giorni il 19 nuovamente il problema… Ma stavolta hanno dato come giustificazione che non avevano ticket e che sarebbero stati disponibili mercoledì 21 tranquillizzando i genitori che avevano parlato con il direttore della mensa e che avevano mandato una circolare alle scuole di far mangiare tranquillamente i bambini .
Il 21 sono riandati ed hanno trovato lo stesso problema .. Niente ticket , consegna certa prevista per venerdì 23…
Venerdì 23 idem si sposta a lunedì 26
Oggi lunedì 26 stessa cosa … Niente ticket consegna per mercoledì.

Perché siamo a questo punto?

L’amministrazione, che non ha mezzi per rispondere può garantire la trasparenza e la qualità delle convenzioni?

Le famiglie, si sentono stanche e sempre più di sole nel compito di sostenere e crescere i figli.

*Bruna Tocci – Associazione Infanzia e Adolescenza “G. Rodari”

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome