La persona “al centro” per ridare dignità alla Calabria – di Alessandro Iorio

1101

*Alessandro Iorio

Ci siamo catapultati in questa bellissima avventura con grande entusiasmo e partecipazione. Sono uno dei tanti giovani costretti ad abbandonare la nostra bellissima terra. Sogniamo per la Calabria un riscatto dal punto di vista morale e lavorativo. Auspichiamo quanto prima, il ritorno delle migliaia di giovani che portano le loro competenze in altri territori favorendo lo sviluppo di questi a discapito del nostro. La piaga dell’emigrazione, con tutto quello che ne consegue, condanna la nostra regione ad una condizione subalterna e sempre più marginale. Come “Popolo della famiglia” lavoreremo per invertire questa tendenza e ridare dignità ad una regione mortificata, ferita, disillusa e arrabbiata nei confronti di una classe politica ormai incapace di gestire persino le proprie contraddizioni. Il programma politico del “Popolo della famiglia” è basato interamente sulla dottrina sociale della Chiesa cattolica. Un programma versatile su tutti i fronti in cui si parla di Ambiente, reddito di maternità, difesa della famiglia naturale, politiche economiche atte a sostenere il made in Italy e la piccola e media impresa. L’Ambiente è una tematica che ci sta particolarmente a

cuore. In questa sede desideriamo ringraziare gli amici dell’associazione ambientalista “Crocevia” per le lotte che da anni conducono sul territorio contro i danni provocati dalla ex Legnochimica di Rende. Un problema irrisolto da anni, che i cittadini di quelle contrade hanno sperimentato sulla propria pelle. La salute è un diritto così come lo è il lavoro. Il “Popolo della famiglia” non è né di destra, né di sinistra, consideriamo ormai superate dalla storia queste concezioni che in tutti questi anni hanno rappresentato solo l’ennesimo problema e non la soluzione. Il popolo della famiglia mette al centro la persona non l’ideologia, e si batte contro i cosiddetti “falsi miti del progresso” e contro la cultura dello scarto. Il 4 marzo anche in Calabria, così come nel resto della penisola si potrà votare un movimento politico che mette al centro la famiglia. Grazie a tutti.

* Alessandro Iorio – candidato alla Camera dei deputati

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome