I The Smade pubblicano il singolo d’esordio Seta (Rivoluzione Dischi/Pirames International), disponibile da venerdì 17 gennaio in esclusiva su Spotify e dal 24 in streaming e download su tutti i digital stores.

Il brano, prodotto da Alessandro Forte (Aiello, Galeffi, Mameli, Scrima, Valucre) presso gli studi Pepperpot di Roma, è un’emozionante ballad che racconta il voler vivere un viaggio senza pensieri, lontano dal frastuono della quotidianità, una giornata di leggerezza dove potersi ritrovare in quei luoghi di infanzia spesso dimenticati. Seta ci ricorda quanto sia importante la necessità di aprirsi e di condividere le proprie emozioni con chi ci è realmente accanto.

Biografia
The Smade è il progetto musicale di Marco Poggiani ed Emanuele Parisi. Uniti da un’amicizia fraterna, il duo decide di dar sfogo alle proprie pulsioni musicali iniziando a comporre brani in inglese e provando in un ex lavatoio di un palazzo del quartiere popolare Tufello di Roma. Schivi, non amano farsi notare e preferiscono stare insieme a fari spenti, per scrivere le pagine delle loro vite. Nell’autunno del 2018 avviene la svolta: l’inizio della collaborazione artistica con il produttore romano Alessandro Forte (Aiello, Galeffi, Mameli, Scrima, Valucre) e il cambio di sonorità verso un pop-rock ruvido e immediato con testi in italiano. Con una forte attitudine live, la band è impegnata nelle registrazioni presso gli studi Pepperpot di Roma e nelle varie attività on the road per l’Italia. Recentemente la band ha aperto il concerto dei The Zen Circus al Birra Borgo Day di Borgorose (RI) e ha partecipato alla rassegna Strangers Sings insieme a Zero Calcare, organizzata presso il Riverside di Roma in collaborazione con Radio Rock. Seta (Rivoluzione Dischi/Pirames International) è il loro primo singolo, disponibile dal 17 gennaio 2020 in esclusiva su Spotify e dal 24 gennaio in streaming e download su tutti i digital stores.

Spotify: link 
Facebook: link 
Instagram: link 

Rivoluzione Dischi
L’etichetta discografica Rivoluzione Dischi nasce a Roma nella primavera del 2018. Una realtà giovane il cui management è affidato a Ludovico Lamarra (Il Muro Del Canto) e che fin da subito si spende a sostenere artisti eterogenei tra loro e accomunati da una proposta artistica capace di sapersi distinguere nel panorama musicale romano. Sotto l’ala di Pepperpot – la società da cui nascono tutte le produzioni di Rivoluzione Dischi – muovono i primi passi Aiello (singolo: Arsenico), Scrima (singoli: Sofia, Elisa, E noi) e The Castaway (album: White Doves; singoli: Help me, White Doves). La produzione artistica è affidata ad Alessandro Forte (Galeffi, Mameli, Valucre).

Facebook: link 
Instagram: link

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome