INDIA ESTATE 2019, palcoscenico della nuova scena nell’Estate Romana, omaggia Kurt Cobain a 25 anni dalla morte

50

Programma dal 27 giugno al 3 luglio:

Fosco17 & Nostromo, Cimini live, Edda e poi ancora il rap di Ceffo e Danno, il Vintage Market, la serata omaggio ai 25 anni dalla morte di Kurt Cobain con Bleanch Tribute + Back to 90’s djset
e molto altro
Tutti i giorni dalle 19.00 alle 2.00 – Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassman

Concerti ore 21.30 – Ingresso gratuito

Palco indiscusso della nuova scena romana e italiana, ai piedi del Gazometro negli spazi ex industriali del Teatro India, India Estate continua a proporsi lente di ingrandimento sulle leve musicali d’ultima generazione, proponendo anche dal 27 giugno al 3 luglio una staffetta quotidiana di musica, arte, teatro, eventi, installazioni, djset, mercatini e l’immancabile area food, fiore all’occhiello di questo grande contenitore sempre acceso sulla città.

La fitta programmazione di India Estate, ricca di proposte originali e a volte imperdibili, prosegue giovedì 27 giugno con Fosco17 & Nostromo, venerdì 28 giugno con Nirvana – 25 anni dalla morte di Kurt Cobain (Bleach live) + back to 90s djset, sabato 29 giugno con Cimini, domenica 30 giugno con Vintage Market + Edda, lunedì 1 luglio con Open Air che presenta i live di due giovani emergenti “Lamine” e “Claire Audrin”, e poi ancora mercoledi 3 luglio con Welcome to the Jungle, e il rap di Ceffo e Danno.

Il 27 giugno, protagonisti di India Estate sono Fosco 17 e Nostromo. All’anagrafe Luca Jacoboni, Fosco 17 è nato sotto i portici della città di Bologna con l’esigenza di scrivere le sfighe di una vita normalissima. Fosco17 è pop sintetico, si allontana dai dogmi dell’indie Italiano ma cresce sotto un non troppo velato astro pop, capace sì, di farti ballare, sì, di farti commuovere, ma sicuramente di farti cantare. Nostromo, nome d’arte di Nicolò Santarelli, è un cantautore che naviga a vista tra un tempo che non c’è più e un futuro che non c’è ancora, sospeso in perfetto equilibrio in un presente denso di ricordi, di necessari silenzi e di attese piene di sentimento. Marchigiano, classe 1994, è uscito da poco con il primo singolo “Giradischi” (Trident Music/Sony) con cui ci catapulta in una dimensione spazio-tempo piena di nostalgia e di gusto retrò.
Nell’anno del 25esimo anniversario della morte di Kurt Cobain, il 28 giugno a India Estate arriva una speciale serata dedicata al gruppo grunge che ha rivoluzionato il panorama musicale mondiale: Nirvana – 25 anni dalla morte di Kurt Cobain con Bleach Tribute, una delle tribute band più fedeli e amate dai fan e a seguire il djset interamente anni Novanta.

Il 29 giugno la programmazione all’ombra del Gazometro prosegue con Cimini. Dopo la partecipazione al tributo “Faber Nostrum” insieme ai compagni di etichetta Lo Stato Sociale, Cimini è recentemente uscito con il nuovo singolo “Anime impazzite” e arriva a India Estate con il tour che chiude il fortunato ciclo del suo ultimo album “Ancora meglio” – per l’occasione ristampato in vinile edizione deluxe – e anticipa l’uscita del nuovo disco prevista entro il 2019 sempre per Garrincha Dischi.

Il 30 giugno è poi la volta di Edda, fresco di nuovo lancio con “Fru Fru”, il quinto album solista di Edda, al secolo Stefano Rampoldi, ex Ritmo Tribale, astronauta del rock alternativo italiano. Un disco inconsueto, inaspettato e maturo, diverso dai precedenti.

Info: https://www.viteculture.com/india-estate-2019/

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome