Ciao Dioniso. Come avete iniziato a suonare insieme? Come vi siete conosciuti?
Tutto nasce da un’idea del nostro chitarrista Francesco Campo che ha contattato il batterista e
percussionista Andrea Sciacca dopo averlo conosciuto durante un evento musicale, insieme si sono messi
alla ricerca di un frontman che hanno trovato in Filippo Ferro. L’ultimo a completare il quartetto è stato il
bassista e pianista Filippo Novello che era un amico di vecchia data del cantante.

Quest’estate avete partecipato al contest di Radio Deejay, Deejay On Stage. Cosa potete
raccontarci di questa esperienza? Quali brani avete portato sul palco di Riccione?
Esperienza che ci ha segnati particolarmente, in quanto è stato davvero importante per noi poterci esibire
dopo tanto tempo di inattività a causa dell’emergenza Covid, soprattutto in un palco così importante come
quello di Deejay on stage, in cui ci siamo esibiti con il nostro ultimo singolo “Solo una vita" e due cover: A
mano a mano di Rino Gaetano e Come together dei Beatles.

Qual è il ricordo più bello che avete di quell’esperienza?
Il ricordo più bello è sicuramente il momento in cui siamo saliti sul palco e abbiamo guardato dall’alto il
pubblico che ci ha supportati durante l’intera esibizione, è stato molto emozionante!

Avete già altri brani nel cassetto? Quando potremo ascoltarli?
Si, abbiamo pronti altri brani che non vediamo l'ora possiate ascoltare in vista dell'uscita del nostro primo
album, in attesa che si sblocchi la situazione dei live noi continuiamo a lavorare in studio col nostro
produttore Herman Ezscò.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here