Grandi ospiti al Salone del Libro e dell’Editoria di Napoli, a Castel Sant’Elmo dal 4 al 7 aprile

57

Dal 4 al 7 aprile,  i Casa Surace, gli attori Marco Bonini e Andrea Bosca, il chitarrista Antonio Onorato, il fumettista Paco Desiato tra gli ospiti attesi dai piu`giovani al Salone

Ci sarà anche Pippo Baudo tra gli ospiti della seconda edizione del Salone del Libro e dell’Editoria di Napoli, in programma dal 4 al 7 aprile 2019 a Castel Sant’Elmo che ospiterà scrittori, case editrici, personaggi della cultura, della televisione e dello spettacolo. Nel corso  dell’incontro “L’ho inventato io…”,  fissato per giovedì 4 aprile alle ore 16.00 nella sala Rosa dei Venti,  il più amato ed estroso tra i conduttori  della televisione italiana  ripercorrerà la sua straordinaria carriera con aneddoti, chiacchiere e lezioni di vita. Baudo, infatti, presenterà il suo libro “Ecco a voi. Una storia italiana” (Solferino libri) scritto con Paolo Conti. Con Baudo ci saranno Sergio  Brancato e Francesco Pinto, direttore della Rai di Napoli.

Ma anche i  più giovani saranno tra i protagonisti di questa edizione del Salone con un programma che accontenta davvero tutti spaziando dalla musica, al fumetto, all’intrattenimento social, alla letteratura naturalmente. Tra gli appuntamenti in programma:

  • giovedì 4 aprile, alle ore 11,30, sono attesissimi i Casa Surace, fenomeno social indiscusso e beniamini dei più giovani, e non solo, che presenteranno  il loro primo romanzo “Quest’anno non scendo” (Sperling & Kupfer). Saranno infatti presenti Simone Petrella, Alessio Strazzullo e Daniele Puglieseche  firmano questo lavoro con la direzione creativa di Renata Perongini. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Sonia Sodano.
  • venerdì 5 aprile alle ore 10.30 nella sala Libeccio, si aprirà il  laboratorio musicale “Scrivere in musica” con il compositore e chitarrista napoletano Antonio Onorato, che partirà da una guida all’ascolto; 
  • nello stesso giorno, venerdì 5 aprilealle ore 11.30, sarà la volta diEvery Child is my child (Salani). Gli attori Marco Bonini e Andrea Bosca, che sono tra i 33 protagonisti del mondo dello spettacolo italiano autori del testo  realizzato  per raccogliere fondi per costruire la Plaster School, al confine con la Siria, incontreranno il pubblico nella sala Libeccio. A moderare l’incontro ci sarà il direttore de Premio Elsa Morante Tjuna Notarbartolo.
  • sabato6 aprile alle ore 11,30 sarà la volta del laboratorio del fumetto con l’illustratore e insegnante della scuola italiana di Comix,  Paco Desiato, (per chi volesse partecipare è necessaria la prenotazione scrivendo a ikinotar@gmail.com). Desiato  inoltre giovedì 4 aprile alle ore 10.30,presenterà in anteprima la terza serie del suo fumetto “Storie facili – la principessa Primula” edito  da Equinozio Eventi e Parco Nazionale del Cilento Valle di Diano e Alburni. Un progetto editoriale di  Giulio Di Donna e Salvatore Ambrosino, che nasce per raccontare il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e degli Alburni e sensibilizza al valore della natura e dell’ambiente.
  • sempre sabato 6 aprile, alle 11.30,si celebrerà inoltre l’anteprima del Premio letterario Elsa Morante 2019 con la consegna di due targhe speciali.

Per i quattro giorni del Salone a Castel Sant’Elmo saranno ospiti grandi nomi e autori come  Raffaele la Capria, Francesco Piccolo, Pino Imperatore, Alex Zanotelli, Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo, JhumPa Lahiri, Sandra Savaglio, Ciniza Leone, Marino Niola e artisti come Renzo Arbore, Vincenzo Salemme, Luisa Ranieri. 

Si prevede un’edizione interessante e vivace,  hanno annunciato i promotori dell’Associazione Culturale Liber@rte: gli editori Alessandro Polidoro, Diego Guida, Rosario Bianco e Antonio Parlati. Sul quartiere collinare di Napoli che si prepara ad accogliere la grande kermesse,  già tira un buon vento e si respira odore di libri e festa, a ricordare, come recita lo slogan di quest’anno, che “la cultura è un porto sicuro.”

LASCIA UN COMMENTO

Prego, inserisci il tuo commento
Prego, inserisci il tuo nome